Il Teatro del Lido è sito in Via delle Sirene ad Ostia, è stato inaugurato dal sindaco di Roma Walter Veltroni il 9 marzo. Il teatro è un ottimo palcoscenico per la musica, il teatro e la danza, inserito nella rete teatri di Roma.

Il cuore del progetto “Teatro del Lido” si basa sulla partecipazione e sul coinvolgimento attivo delle comunità territoriali nella costruzione dell’immaginario e nella configurazione della programmazione.

Al progetto di Teatro pubblico e partecipato del TDL oggi contribuiscono artisti, gruppi giovanili, associazioni e operatori culturali del Municipio X. Il sistema permanente di co-programmazione che ne deriva è il risultato di un confronto costante tra i soggetti riguardo alla sintesi delle aspettative e delle esigenze culturali del territorio. Il modello di gestione così sviluppato abolisce la figura del direttore artistico unico e la sublima dirottandone le mansioni su un organo collegiale: il Comitato Artistico, formato da cinque operatori di settore eletti in seno all’Assemblea dei Soci. La presenza del Comitato Artistico comporta da una parte una presa di posizione radicale rispetto alla decisionalità, poiché nessuna decisione viene presa individualmente; dall’altra, una base di competenze estremamente ampia, che si fa forte di una pluralità che è il senso e il motore dell’intera esperienza. Proprio in forza di questa pluralità, durante gli ultimi mesi sono stati attivati numerosi processi virtuosi di dialogo con il territorio – i tavoli di progettazione partecipata, già strumento della scorsa fase storica del Teatro del Lido. Il tavolo partecipato è nel contempo simbolo e strumento fondamentale del progetto: un’assemblea aperta e inclusiva, accogliente, nella quale la comunità può attivamente riconoscersi, esprimersi, costruire la propria idea di teatro. Attraverso i tavoli, divisi secondo le aree artistiche (Teatro, Danza, Arti Visive, Musica, Formazione e Territorio), l’Associazione di Associazioni TDL ha potuto recepire le esigenze, le proposte, le suggestioni provenienti da tutte le fasce che popolano il nostro territorio, per poi tradurle in una programmazione d’eccellenza che le rispettasse, ampliandone l’immaginario.

Lunedì

Sempre aperto

Martedì

Sempre aperto

Mercoledì

Sempre aperto

Giovedì

Sempre aperto

Venerdì

Sempre aperto

Sabato

Sempre aperto

Domenica

Sempre aperto

Lascia una recensione

Solo gli utenti registrati possono aggiungere una recensione