“Un’americana a Fiumicino”: grande festa di sport su via Torre Clementina

Grande successo per la seconda edizione de “Un’americana a Fiumicino”, in scena ieri sera dalle 21.00, sabato 10 maggio, nello scenario del borgo Valadier di via Torre Clementina a Fiumicino. La manifestazione, organizzata dall’ASD Atletica Villa Guglielmi, ha visto la partecipazione di 14 squadre e 36 dei migliori mezzofondisti del centro Italia.

Trionfo nella categoria assoluti per il diciannovenne Simone Adamoli della S.S Lazio Atletica che ha battuto, in una volata al cardiopalma, il vincitore dello scorso anno e favorito Lorenzo Cacciamani dell’Atletica Futura. Terzo posto per l’altro rivale dell’Atletica Futura Claudio Quagliarotti.

“Non è stata semplice – ha dichiarato Adamoli– il percorso crea insidie al giro di boa ma c’era tanta gente ed è stato entusiasmante. Ero alla mia prima partecipazione e devo dire che è stata una bellissima gara. Sono molto felice di come è andata”

La regina non si cambia. Doppietta per Marta Castelli l’atleta dell’Acsi Italia Atletica che ha trionfato ancora sul suolo Fiumicinese dopo la vittoria 2018, battendo Giulia Ruffini delle Fiamme Gialle Simone e Giovanna Ungania della O.S.O. Old Star Ostia.

“Sono felicissima – ha commentato, poco dopo l’arrivo, Marta Castelli – mi piace moltissimo questa gara. In questo periodo dell’anno fa piacere divertirsi qui vicino al mare. Sono soddisfatta anche del mio risultato e mi sono molto divertita”.

In campo Master ha vinto l’atleta di casa Luca Scaramucci dell’ASCD Isola Sacra che ha preceduto Marco Caratozzolo della Runners Trainer, terzo gradino del podio per Gabriele Granella della Tirreno Atletica.

“Non me l’aspettavo –  ha spiegato Scaramucci– anche perché mi sono iscritto proprio all’ultimo secondo a questa gara. Sono molto soddisfatto del risultato e di aver partecipato a questa sfida che è bellissima e veramente adrenalinica”.

La kermesse si è svolta con il patrocinio del Comune di Fiumicino, il comitato festeggiamenti della parrocchia Santa Maria Porto della Salute e con il supporto degli sponsor Conad di via Tempio della Fortuna 68, Best Western Rome Airportdi via Portuense 2465.

“Correre nel salotto di Fiumicino con la corsa Americana è un’occasione unica – spiega il presidente dell’ASD Atletica Villa Guglielmi Ludovico Nerli Ballati –  è fondamentale per avvicinare all’attività sportiva tutti coloro che magari non ne fanno la loro principale missione. Vedere gli atleti sfidarsi tra due ali di folla, incitati e supportati dal pubblico è meraviglioso. Siamo molto soddisfatti come organizzatori della bella riuscita della manifestazione che, nonostante sia solo alla seconda edizione, sta entrando nei cuori degli abitanti di Fiumicino e nell’attenzione del panorama italiano del mezzofondo”.