Direzione Artistica

AUDITORIUM CONCILIAZIONE: L’Auditorium Conciliazione di Roma è una delle strutture più rilevanti del panorama culturale della città, sede di grandi eventi e di spettacoli di eccellenza, riaperto nel 2005 per iniziativa di alcuni imprenditori privati. Rappresenta il simbolo storico della musica a Roma, noto a livello nazionale ed internazionale, avendo ospitato nel corso degli anni le più grandi produzioni artistiche della musica sinfonica e leggera. Ma non solo: tra le sue attività principali, inoltre, si annovera la realizzazione della rassegna di danza “Tersicore, Nuovi Spazi per la danza” che ha avuto il primario obiettivo di colmare il vuoto dell’offerta troppo limitata sulla scena artistica romana e di consacrare un nuovo spazio storico alla danza in una prospettiva di apertura nazionale e internazionale.

THE BASE: The Base si occupa di organizzazione, promozione e ticketing di concerti e manifestazioni di importante valore culturale su territorio nazionale e principalmente laziale. Nasce nell’ottobre 2005 ed ha come scopo quello di promuovere ed incentivare lo sviluppo della musica e dello spettacolo dal vivo tout court. Negli anni della sua attività ha ospitato numerosi artisti in importanti venue come Circo Massimo, Palalottomatica, Stadio Olimpico, Ippodromo delle Capannelle, Auditorium della Conciliazione e Il Colosseo.
Valore aggiunto della società è il profondo rispetto che nutre nei confronti del suo pubblico, garantendo, ove possibile, più fasce di prezzo per ogni spettacolo in modo da andare incontro alle esigenze e alle possibilità economiche di tutti.

DANIELE CIPRIANI ENTERTAINMENT: Daniele Cipriani Entertainment è presieduta da Daniele Cipriani, già Direttore artistico per la danza del Ravello Festival dal 2008 al 2010 e dal 2011 del Positano Premia la danza Léonide Massine, è anche curatore di numerosi Gala di danza e balletto all’estero e in Italia, come ad esempio Taormina Arte, Mittelfest, Como Città della Musica, Festival Puccini di Torre del Lago, Ravello Festival, Auditorium Parco della Musica e Auditorium Conciliazione di Roma, Festival dei due Mondi di Spoleto. Nel 2003 fonda la Daniele Cipriani Entertainment che si occupa della produzione, della organizzazione, promozione di eventi di alcune delle compagnie internazionali di danza più applaudite al mondo, come la Martha Graham Dance Company, Susanne Linke e la Limòn Dance Company. Tra i riconoscimenti ottenuti: la Targa d’argento del Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi e la Medaglia di Roma Capitale.

IDEA VALORE: Idea Valore, in proprio e attraverso la propria controllata NOSB, è protagonista di un sistema di imprese che progetta e organizza eventi, riqualifica spazi in disuso determinandone una nuova valenza in chiave di culture contemporanee, guarda ai temi dell’innovazione sociale, della sostenibilità ambientale, delle nuove tecnologie formulando soluzioni creative d’avanguardia. Fra gli altri progetti attivi: il “Quirinetta Caffè Concerto”, nel centro di Roma un esempio di riqualificazione su base culturale senza contributi pubblici, con una nuova offerta di intrattenimento e un luogo qualificato dedicato alla musica ma anche al teatro, alla danza, al cinema e alle arti visive; Villa Ada Roma Incontra il Mondo, in collaborazione con Arci Roma, un festival musicale estivo nel cuore di Roma, ma anche un parco urbano dedicato all’innovazione tecnologica, culturale e sociale; Casale della Cervelletta, Casale dei Cedrati, Tram Depot, Colour Park, Chorde Rampa Prenestina.

PROGETTO GOLDSTEIN: Progetto Goldstein, sotto la direzione artistica di Fabio Morgan, è una delle nuove produzioni teatrali più dinamiche a livello nazionale, capace di intercettare i giovani talenti del panorama italiano e di strutturare un sistema di filiera che valorizzi la nuova drammaturgia e regia italiane.

2 Prossimi eventi

Ordina per

Levante arriva in concerto quest’estate con un’anteprima del tour in arene storiche. Cantautrice del nuovo pop italiano, icona di stile naturale e versatile, dopo 3 album di successo per pubblico e critica e due libri bestseller, Levante torna con un nuovo singolo in uscita il 5 aprile per Warner Music, primo passo del suo nuovo percorso discografico. “Andrà Tutto Bene”, questo è il titolo del nuovo brano, parla di futuro senza memoria, elenca lo spaventoso presente ma si aggrappa alla promessa che “andrà tutto bene.” Non è solo un notiziario, è una presa di coscienza, ritrovarsi grandi e sentirsi comunque piccoli davanti a catastrofi ambientali, politiche disumane e indifferenza quasi pornografica, da censura. L’uomo del presente ha dimenticato gli uomini del passato, quelli delle grandi rivoluzioni, delle grandi evoluzioni e senza un’idea di futuro indietreggia per paura nelle scelte sbagliate, issa muri e allontana ciò che non comprende. Le date: 10 luglio Fiesole (Fi), Teatro Romano 11 luglio Cervere (Cn), Anfiteatro dell’Anima 19 luglio Ostia Antica (Rm), Teatro Romano 20 luglio Caserta, Belvedere di San Leucio 9 agosto Reggio Calabria, Castello Aragonese 18 agosto Riola Sardo (Or), Parco dei Suoni 22 agosto Macerata, Sferisterio 1 settembre Taormina, Teatro Antico 3 […]

di Flavia Mastrella, Antonio Rezza con Antonio Rezza e con Ivan Bellavista (mai) scritto da Antonio Rezza habitat di Flavia Mastrella assistente alla creazione Massimo Camilli disegno luci Mattia Vigo rielaborato da Daria Grispino organizzazione generale Stefania Saltarelli macchinista Andrea Zanarini una produzione RezzaMastrella – TSI La Fabbrica dell’Attore Teatro Vascello – Teatro Piemonte Europa Civiltà numeriche a confronto. La sconfitta definitiva del significato. Malesseri in doppia cifra che si moltiplicano fino a trasalire: siamo a pochi salti di distanza dalla sottrazione che ci fa sparire. Oscillazioni e tentennamenti in ideogramma mobile. Improvvisamente cessa il legame con il passato: corde, reti e lacci tengono in piedi la situazione. Si gioca alla vita in un ideogramma. Il tratto, tradotto in tre dimensioni, sviluppa volumi triangolari diretti verso l’alto che coesistono con linee orizzontali: ma in verticale si muove solo l’uomo. Qui non si racconta la storiella della buona notte, qui si porge l’altro fianco. Che non è la guancia di chi ha la faccia come il culo sotto. Il fianco non significa se non è trafitto. Con la gola secca e il corpo in avaria si emette un altro suono. Fine delle parole. Inizio della danza macabra. La storia In un paese […]

Lascia una recensione

Solo gli utenti registrati possono aggiungere una recensione