Ristorante Pizzeria Al Contadino Non Far Sapere…

Partendo dal presupposto che a tutti noi c’è sempre piaciuto mangiare bene, abbiamo messo in atto quello che avremmo voluto trovare sulla nostra tavola. La nostra cucina è divisa in quattro zone cottura e da gennaio 2009 in cinque:

La pizzeria

Dove abbiamo due pizzaioli un italiano e uno egiziano,entrambi necessari e che formano un’ottima squadra,il primo matto come pochi ma come fa la pizza lui no si batte pronto sempre a migliorare e a sperimentare sempre alla ricerca di quell’estro in più che avvolte non guasta,l’altro testardo e un gran lavoratore qualsiasi cosa succede la pizza esce” va controllato”.

La cucina

Dove abbiamo un cuoco e due aiuti cuoco,dei grandi qualsiasi cosa succede sono sempre pronti , lavoratori e rispettosi,fanno dei fritti eccezionali grazie al controllo e la ricetta di nostra madre,ma anche i fagioli con le cotiche sono eccezionali,con loro troviamo il lavapiatti che anche lui fa la sua parte e che parte.

La carne

Qui fino a gennaio trovate un grande chef quanto è giovane,ma la passione che mette sul suo lavoro gli dalla possibilità di distinguersi,provate a dirgli fammi un piatto a tuo piacimento e li vedrete la vera arte messa in opera,non abbiate paura a gennaio sarà sempre dei nostri ma dirigerà oltre al settore carne i primi. Lavoriamo il lombo italiano no sottovuoto,da cui prendiamo il filetto ,la fiorentina ,la bistecca con osso,e quella senza osso dopo averlo disossato,abbiamo scelto di fare questo lavoro per dare ai nostri clienti un insieme di prodotti con la stessa frollatura e il giusto sapore,inoltre potrete trovare le tagliate con sei modi diversi di servirle,il galletto ,e le grigliate miste.

I dolci

Ne produciamo circa 22,freschi tutti i giorni,Stefania e Tiziana,si dedicano in pieno alla produzione,Stefania li crea ma non li mangia ,escluso i tiramisù che a quelli ci pensa Tiziana,che dire penso che non c’è posto che ha una varietà di dolci come la nostra ,ma non si possono spiegare dovete provarli. Per capire la loro bontà e quanto amore vi è nella loro realizzazione.

La pasta

Per chi ci conosce gli suona nuovo, è vero questo è un settore che nascerà a gennaio dopo il 10, che dire il progetto e bello ma come dico sempre venite lo a provare e scoprirete il resto.

Lascia una recensione

Solo gli utenti registrati possono aggiungere una recensione