Home Dove Mangiare Ricette di Cucina Online Visualizza articoli per tag: Verdure

Litorale Romano Online

Thursday
Dec 13th
  • Registrati
    *
    *
    *
    *
    *
    Fields marked with an asterisk (*) are required.
  • Cerca
Visualizza articoli per tag: Verdure
Martedì, 24 Marzo 2015 12:22

Frutta e verdura contro i tumori

“I buoni batttono il cancro” è un’iniziativa dell’Istituto Pascale di Napoli in collaborazione con la Coldiretti e il patrocinio dell’Assessorato regionale all’Agricoltura.

Un calendario con frutta e verdura per ogni mese. Alla base di questa iniziativa c’è la certezza che la lotta contro i tumori inizia a tavola con il consumo di frutta e verdura genuina ovvero senza l’aggiunta di pesticidi o additivi chimici e che non abbiano subito troppi passaggi ma solo quelli necessari, dal produttore al consumatore.

La frutta e la verdura sono alimenti ricchi di antiossidanti, vitamine e fibre, elementi che aiutano a ridurre i principali fattori di rischio dei tumori. Secondo le ricerche effettuate si è stimato che il consumo regolare di frutta e verdura riduca del 30% il rischio del tumore (stessa percentuale che si raggiunge smettendo di fumare).

Non esiste un metodo per prevenire al 100% il cancro ma soltanto modi per ridurlo, due dei quali sono consumare costantemente frutta e verdura e smettere di fumare. È noto che consumare frutta e verdura sia una dieta ideale per restare in forma ma i ricercatori avvertono che ci vuole varietà.
Non basta la tradizionale mela al giorno ma è necessario che si consumi il più alto numero di tipi di frutta e anche di verdura.

Dalle diverse ricerche si è constatato che le persone che mangiano molta frutta e verdura, ed in particolare gli uomini che consumano cavoli e ravanelli, hanno minori probabilità di sviluppare in cancro all’esofago.

In generale i dati che sono emersi, da diversi studi, ci dicono che mangiando frutta è verdura fa bene e riduce le possibilità di ammalarsi di cancro. Questo non deve portarci a credere che consumando costantemente frutta e verdura non ci ammaleremo mai di cancro, sono tanti altri i fattori che incidono sull’insorgenza di queste malattie. Sicuramente, però, consumando questi alimenti staremo in forma e il rischio sarà più basso rispetto alla condizione in cui non si consumassero frutta e verdura. Abbiamo scoperto un altro motivo per cui è importante consumare frutta e verdura genuina quotidianamente.

Pubblicato in Mangiare Sano
Giovedì, 13 Febbraio 2014 15:33

Polpette di Verdure

Ieri sera mi son avanzate delle verdure bollite, ma oggi non avevo alcuna voglia di mangiarle, erano troppo tristi per essere il mio pranzo! Così mi son ricordato una ricetta che faceva spesso la mia nonna per riciclare in maniera appetitosa le verdure che non erano più freschissime, le utilizzava per preparare delle ottime polpette.

Gli ingredienti necessari sono di facile reperibilità, servono infatti patate, zucchine, fagiolini, carote e per il resto lascio ibero sfogo alla vostra immaginazione e fantasia, perché la cosa più bella delle polpette è che potete personalizzare la ricetta in base al vostro gusto o alla necessità.

Nel mio frigo ho trovato questo, ma magari nel vostro c’è qualcos’altro che volete, o dovete, cucinare.

Polpette di Verdure

  • Difficoltà: Facile
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 40 minuti
  • Dosi: 4/6 persone

Ingredienti:

  • 2 Carote
  • 2 Zucchine
  • 300 gr Fagiolini
  • 250 gr  Patate
  • 1 Spicchio d’ Aglio
  • 100 gr Parmigiano grattugiato
  • 1 Porro
  • Pepe
  • Sale
  • 1 mazzetto di Prezzemolo tritato
  • 2 uova
  • Pangrattato q.b.
  • 1 Albume
  • Olio di semi per friggere

Preparazione

Lessate le patate con la buccia per 30 minuti in acqua salata, spelatele e passatele nello schiacciapatate. Lessate poi le zucchine, le carote e i fagiolini, e una volta cotti strizzateli per far perdere l’acqua in eccesso, dopodiché tagliate tutte le verdure a pezzettini e incorporatele alle patate.

Aggiungete lo spicchio d’aglio tritato, il parmigiano grattugiato, il pepe, il sale, le due uova e il prezzemolo tritato e mescolate bene sino ad ottenere un impasto omogeneo. Se l’impasto risulta appiccicoso, aggiungete pangrattato sino ad ottenere la giusta consistenza che vi permetterà di lavorarlo con le mani. A questo punto formate le polpette, e passatele prima nell’albume leggermente sbattuto e poi nel pangrattato.

Friggete le polpette in abbondante olio di semi, preferibilmente girasole o anche olio per fritti, e cuocetele da ambo i lati sino a che non risulteranno dorate e compatte. Riponete le polpette su carta assorbente affinché perdano l’olio in eccesso e servite.


Una ricetta semplice ma di grande impatto, grazie ai colori contenuti all’interno delle polpette.
Adatte come aperitivo, antipasto o anche come secondo, le polpette di verdure sono un’alternativa golosa per tutti quelli che storcono il naso quando si tratta di mangiare piatti a base di ortaggi.

Ottime sia calde che fredde, possono essere accompagnate ad un contorno di insalata (per bilanciare le calorie) o anche a delle verdure grigliate. Potete anche arricchire la ricetta base, che prevede comunque circa un chilogrammo di verdure, secondo il vostro gusto incorporando all’impasto spezie e aromi.

Fatele provare ai vostri bambini, sono sicuro che vi chiederanno il bis! Bon Appétit!!

Pubblicato in Ricette di Cucina

Advertising

Ultimi articoli

Seguici su Facebook

Advertising

Video del Mese

Tony Hawk and Friends European Tour - Roma

Guarda l'articolo, clicca qui

Ultimi articoli

Articoli più letti

Newsletter

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter, per ricevere mensilmente news ed informazioni sul litorale romano.

Seguici su Google+

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza. Leggi la privacy per maggiori informazioni. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information